confassociazioni-international-angelo-deiana

27 febbraio 2015 – Veneto: esportare se stesso o chiedere all’Italia di promuovere l’export?

by • 25 febbraio 2015 • Confassociazioni, Highlights EventiComments (0)643

Da Confassociazioni – Scopi e significati del convegno proposto a Verona, Palazzo della Gran Guardia, per venerdì 27 febbraio 2015 alle 9.30, sono leggibili già nel titolo: “Veneto: esportare se stesso o chiedere all’Italia di promuovere l’export?”.

Intendiamo evidentemente riferirci al rapporto tra stato e regioni, ed in particolare alle politiche utili a favorire un segmento fondamentale per la nostra economia. Spesso in passato, fin dalla nascita delle regioni, ci si è trovati di fronte a tante iniziative, ma non tutte perfettamente sinergiche; anzi sovente abbiamo assistito ad accavallamenti, qualche incomprensione. Alcune regioni son partite con iniziative solitarie, non concertate, che hanno generato qualche confusione. Non solo sull’export. In altri settori (come il turismo, non proprio secondario, nell’economia del nostro paese) addirittura si era abolito il Ministero competente, allo scopo evidente di lasciar campo libero all’azione delle regioni; salvo poi far marcia indietro, e riproporlo (attualmente resta associato al Mibac). Poi l’ICE, doveva scomparire, ma è ancora lì.

Tre tavole rotonde a programma: nella prima si parlerà delle Pmi, approfondendo le opportunità possibili che provengono dal proporsi in rete, piuttosto che in forme individuali. Nella seconda si proverà a fare un’analisi su quanto le istituzioni a vari livelli son riuscite a fare, e cosa invece resta da fare. Infine si parlerà sempre di attività istituzionale, ma concentrandosi sul tema proprio di cui in apertura, ossia cosa deve fare lo stato, e cosa fanno le regioni.

Ma non mancherà un intervento centrale del Ministero per gli Affari esteri, ed una relazione del presidente di Confassociazioni, Angelo Deiana. Numerosi gli interventi, che saranno introdotti da Annamaria Tiozzo, vicepresidente di Confassociazioni International affiancata dal presidente Salvo Iavarone, tra i quali il sindaco di Verona Flavio Tosi, i senatori Cinzia Bonfrisco e Giorgio Santini, l’assessore regionale Maurizio Conte, il direttore della Fiera Mantovani, e tanti altri (tutti indicati sul programma). Saremo attenti a quanto emergerà dal confronto, e soprattutto a come investire sulle proposte conseguenti.

Scarica il programma dell’evento

Leggi l’articolo su Formiche

Pin It

Related Posts

Comments are closed.