Legge di stabilità Angelo Deiana

Angelo Deiana ad AgenParl: legge di stabilità? Luci e ombre

by • 25 ottobre 2014 • In Evidenza, NewsComments (0)613

Da AGENPARLRoma, 24 ott – DEIANA, PRESIDENTE CONFASSOCIAZIONI: “Luci e ombre della Legge di Stabilità. Più la approfondiamo e, purtroppo, più emergono ombre. Siamo alle solite: per rafforzare il principio di solidarietà, lo Stato dovrebbe favorire lo sviluppo delle retribuzioni (da finanziare attraverso la produttività) in modo da rendere sostenibile il sistema previdenziale. E invece sembra perseguire l’obiettivo opposto: solo per fare alcuni esempi, smantella il sistema contrattuale privato, blocca i rinnovi di quello pubblico, penalizza la previdenza complementare e privata portando la tassazione delle Casse dal 20% al 26% e quella sui fondi di previdenza complementare dall’11,50% al 20%”.

Lo dichiara Angelo Deiana, Presidente di CONFASSOCIAZIONI, la più grande Confederazione delle professioni innovative e dei servizi all’impresa che conta, in questo momento, 156 associazioni professionali e circa 260mila professionisti iscritti. “Altro che solidarietà: dobbiamo essere chiari. Tassare il risparmio dei professionisti e dei lavoratori non è affatto uguale a tassare le rendite finanziarie speculative. Senza dimenticare che non è ancora chiaro se ci sarà il blocco dell’aliquota della Gestione Separata INPS per le partite IVA esclusive che aggraverebbe ancor più la disparità di trattamento tra soggetti di serie A e soggetti di serie B. Ecco perché ci chiediamo quale sia il “TAEG” complessivo della manovra per i cittadini. Perché gli operatori finanziari devono dichiarare il proprio indice sintetico di costo e lo Stato non deve far conoscere il proprio, includendo le imposte indirette generate dalle famigerate clausole di salvaguardia? Per questo abbiamo lanciato “l’Operazione Sentinella”. Non ci sono le risorse per un’Authority “pubblica” del Consumatore? Ci pensa, con risorse e competenze private, CONFASSOCIAZIONI: l’Osservatorio sulla Tassazione del cittadino sarà un organismo di analisi e controllo, a cui parteciperanno le principali associazioni dei consumatori e tutti coloro che vorranno collaborare, organizzazioni di rappresentanza o centri di ricerca che siano, compresi gli stessi organismi governativi.”.

“E’ anche per portare avanti queste tematiche che oggi, saremo presenti al Premio Città di Partenope 2014presso Agorà Morelli in cui CONFASSOCIAZIONI e CONFASSOCIAZIONI International parteciperanno insieme, offrendo anche il loro patrocinio all’iniziativa. Il tema del meeting, affine con l’Operazione Sentinella, è contenuto nel titolo dell’evento: “Dal senso cinico al senso civico: quale il senso della responsabilità?”. Il talk show moderato da Luca Telese (Matrix) e la premiazione, condotta da Maria Concetta Mattei (Caporedattrice del Tg2), vedrà l’intervento del Presidente di CONFASSOCIAZIONI International, Salvo Iavarone, insieme ad importanti opinionisti ed esponenti delle Istituzioni per un dibattito aperto e partecipato.”

Pin It

Related Posts

Comments are closed.