poletti-dati-crisi-angelo-deiana

Crisi: Confassociazioni, i dati sulla fiducia sono una coperta di Linus

by • 30 marzo 2015 • Confassociazioni, In Evidenza, NewsComments (0)776

Scalda i cuori leggere i dati dell’Istat che vedono la fiducia delle imprese in miglioramento nel mese di marzo. Ma tutto sembra più che altro avere lo scopo superfluo della coperta di Linus, perchè per chi parla quotidianamente con le persone lo stato reale del Paese, dei consumatori e soprattutto dei lavoratori è differente.

Il tanto osannato Jobs Act, ad esempio, non ha operato il miracolo professato dal ministro Poletti che si fregia dell’aumento dei contratti a tempo indeterminato nei primi mesi del 2015, quando invece il sentimento che pervade i lavoratori è l’insicurezza. La paura di cambiare lavoro, perchè il rischio che si corre è quello di lasciare un posto reso “certo” dall’art.18 per prenderne uno con il contratto a tutele crescenti.

L’immobilismo, a questo sembriamo essere destinati, e se viene meno il movimento fisiologico del mercato del lavoro, con professionisti che cambiano azienda e si spostano, rischiamo di piombare in una stagnazione senza precedenti che sicuramente non dà fiducia all’economia.

Pin It

Related Posts

Comments are closed.